martedì 29 settembre 2015

Cosa ci può insegnare il crac tecnico della metropolitana romana

E' stato, ieri, il lunedì nero (ormai ogni giorno della settimana ne ha almeno uno) delle borse europee ma, per, i romani, del grande crac (fortunatamente senza vittime) della linea A, la più importante delle tre che compongono il trasporto sotterraneo della Capitale.

domenica 27 settembre 2015

Lessico italiano nei sondaggi, nel diritto e nella burocrazia

La lettura dell'articolo (Corsera, 27 settembre) del sondaggista Nando Pagnoncelli che ci rende edotti del complessivo stato d'animo popolare sul futuro del Paese, al di là del risultato migliorativo evidenziato, è comunque meritevole di adeguato approfondimento.

sabato 26 settembre 2015

mercoledì 23 settembre 2015

Azzardo psicanalitico delle grandi strutture (pubbliche e private): lo scandalo Volkswagen

Ci sono tratti comuni nelle grandi crisi che incombono sul pianeta, ma più precisamente sulle grandi strutture organizzative politiche, istituzionali e imprenditoriali che, per esso e il suo futuro, dettano le linee guida decisive e fondamentali.

lunedì 21 settembre 2015

Interpretazione operativa delle elezioni greche

Una riflessione sui risultati delle consultazioni elettorali greche ha un arco vastissimo di presupposti, non tutti autenticamente politici, che possono tuttavia essere utile ad una ipotesi operativa animata da uno scopo preciso.

venerdì 18 settembre 2015

Fed, Bce, banche e governi nel firmamento bancario globale.

Il punto fermo di tutta l'intermediazione monetaria dell'economia globale sta sempre più chiaramente in questo: le monete, già da tempo svincolate da ogni obbligo di conversione in metalli preziosi, sono esclusivamente dipendenti, in ordine alla determinazione del tasso di sconto ufficiale (praticato alle banche), dal Governo centrale.

mercoledì 16 settembre 2015

Contabilità pubblica consolatoria

La Banca d'Italia informa (14 settembre u.s.), che il debito pubblico è sceso sotto quota 2.200 miliardi, evidenziando che al 31 luglio u.s. esso si è attestato a quota 2.199,2 miliardi di euro.

domenica 13 settembre 2015

L'elezione di Corbyn ed il "Quantitative easing"

Le seguenti brevi note potranno sembrare, con fondatezza, ispirate principalmente a motivazioni politiche: ci sia tuttavia dato credito se affermiamo che esse sono scaturite da una specifica considerazione, strettamente attinente ai temi che questo blog ha scelto di interpretare.

venerdì 11 settembre 2015

L'ossimoro lessicale della Bad Bank

Talvolta, in guerra, accade che si debba provvedere perentoriamente, al salvataggio di un soldato ferito e circondato dai nemici: e giustamente ne fanno un film.

mercoledì 9 settembre 2015

La discriminante siriana

Con uno stato d'animo più incline all'ottimismo della ragione, registriamo compiaciuti il giro di boa compiuto dalla duplice spinta del popolo tedesco (austriaco incluso) e della signora Angela Merkel, che ha sorpreso tutti per l'immediatezza con cui ne ha saputo interpretare lo spirito prevalente.

venerdì 4 settembre 2015

Lettera aperta a Massimo D'Alema

Gentile Presidente Massimo D'Alema,

senza nessuna credenziale, se non quella di un impegno militante comune con Lei, dalla fondazione dei Ds, (1998, Firenze), intervengo criticamente su un punto specifico della sua intervista rilasciata (3 settembre u.s.) ad Aldo Cazzullo, del Corriere della Sera.

mercoledì 2 settembre 2015

Migranti e moneta unica: due facce distinte dell'inarrestabile eclissi europea

Era del tutto imprevisto che il processo politico unitario europeo trovasse la sua più autentica verifica nel crescente succedersi dei tragici tentativi delle genti africane ed asiatiche, in fuga dalle guerre e dalle carestie, di trovare un primo momentaneo riparo in una qualche nazione del vecchio Continente.